Termostato Fantini Cosmi

Termostato Fantini Cosmi

Termostato frontale

Tutti utilizziamo dei termostati in casa per gestire la climatizzazione, sia in inverno che in estate. Ma come è fatto dentro un termostato con funzioni basilari? Cerchiamo di scoprirlo insieme utilizzando qualche foto. Nello specifico abbiamo un termostato Fantini Cosmi.

Cominciamo il tour del termostato Fantini Cosmi

Cominciamo vedendo come si presenta il termostato nel suo stato normale:

Termostato frontale

Come si può vedere le funzionalità sono davvero basilari: si può alzare o abbassare la temperatura desiderata; c’è la possibilità di gestire il funzionamento con la modalità diurna e quella notturna. Inoltre è possibile spegnere il termostato con il pulsante on/off. Lo schermo mostra delle informazioni molto semplici: la temperatura rilevata, la modalità attuale (giorno/notte) e se il riscaldamento è attualmente attivo o meno.

Procediamo con la rimozione del pannello principale, quello che contiene il display. Per fare questa operazione bisogna rimuovere il coperchio delle batterie (in alto) e svitare un paio di viti. Ecco cosa troviamo:

Termostato interno

Si notano in alto le due batterie che alimentano il termostato, e nella parte centrale si nota un piccolo schema elettrico. In realtà si tratta di uno sportellino che protegge i collegamenti elettrici del relè che comanda il riscaldamento. Attenzione! Qui troviamo la 230V ed è pericolosa! Procediamo con l’apertura della sportellino:

Termostato connettori

Vediamo il relè di colore arancione e i cavi che arrivano dalla caldaia per attivare e disattivare il riscaldamento. Bene stiamo cominciando ad avere un’idea più chiara di come è fatto dentro, ma vogliamo approfondire di più la questione! Andiamo a vedere come è fatto il pannellino con il display, che contiene il PCB principale con il microprocessore.

Termostato display

Questa è la parte anteriore, con i pulsanti per il controllo delle funzionalità. Sulla destra vediamo il sensore di temperatura utilizzato. Vediamo un dettaglio del sensore di temperatura:

Termostato pulsanti

Bene, ora vogliamo capire come è fatto il retro di questo PCB. Ecco a voi la relativa foto:

Termostato PCB interno

Come possiamo vedere il processore non è un classico chip, ma è ricoperto da uno strato di materiale nero di forma tonda. Ci sono un po’ di componenti elettronici SMD, e sulla sinistra un pulsante di reset. Vediamo un dettaglio del circuito elettronico principale:

Termostato PCB interno posteriore

Conclusioni

Ok il nostro tour del termostato Fantini Cosmi è terminato! Spero vi sia piaciuto! Alla prossima puntata della serie Come è fatto dentro?

Se ti è piaciuto l’articolo, guarda anche questo della stessa serie Come è fatto dentro? lo Spegni Spia Beghelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.