Ci risiamo.. Ecco un’altra truffa vendita auto!

Ci risiamo.. Ecco un’altra truffa vendita auto!

Golf in vendita

Dopo il primo articolo relativo a truffe che vengono fatte tramite Internet, ecco il secondo che mostra un altro metodo per tentare una truffa vendita auto rivolta a  venditori che pubblicano annunci su siti di vendita. 

Ecco spiegata la truffa vendita auto verso chi pubblica annunci

A molte persone che hanno la necessità di vendere un’auto viene in mente di pubblicare un annuncio di vendita su siti dedicati. Purtroppo queste persone possono diventare il bersaglio di truffatori senza scrupoli. E’ diventato tristemente facile divenire vittime di una truffa vendita auto, quindi occhi aperti!

Con questo articolo voglio descrivere quello che mi è capitato (ancora) e vorrei mettere in guardia chi possa trovarsi nella stessa situazione.

Quando viene pubblicato un annuncio di vendita di un’auto usata, i potenziali acquirenti possono contattare i venditori tramite il sistema di messaggistica del sito, oppure mandando una mail. Il truffatore che mi ha contattato ha utilizzato il secondo metodo: ha utilizzato la mail.

Come riconoscere la truffa vendita auto

Ci sono alcune elementi caratteristici che ci aiutano a capire se la persona che ci sta contattando è un possibile truffatore che tenta di fare una truffa vendita auto. Dopo aver elencato questi aspetti, pubblicherò anche il testo delle mail che mi sono state inviate.

Ecco un elenco che può aiutarci:

  1. La mail è scritta con un linguaggio italiano sgrammaticato e con errori di ortografia. Nel mio caso forse per convincermi che la persona mi scriveva dall’estero
  2. Non trattano il prezzo, neanche fanno un accenno a questo aspetto. La tua macchina è la loro macchina dei sogni e voglio acquistarla a tutti i costi!
  3. Ti chiedono subito gli estremi per effettuare il pagamento (IBAN bancario, ecc)
  4. Dal momento che il potenziale “acquirente” vive all’estero, si offre di fare prima il pagamento, e appena il pagamento arriva ci si organizza per i documenti (sarebbe una meraviglia fosse vero, no?)
  5. Quando parlano del pagamento, parlano dei tuoi soldi, della tua banca, per infonderti fiducia e nascondere il loro vero obiettivo.

E la truffa vendita auto in pratica, in cosa consiste?

Ricevuta la prima mail, arriva il bello di questa truffa verso venditori auto! Io avevo fiutato la cosa, ci ero già passato in precedenza, e allora sono stato al gioco per capire la loro tecnica, per poter successivamente scrivere questo articolo.

Alla prima mail ho risposto che la macchina era ancora disponibile. Successivamente ho ricevuto una mail dove il truffatore mi spiega che vuole acquistare la mia macchina, e mi farà un bonifico dell’importo scritto nell’annuncio. Al che mi chiede nome, cognome e IBAN bancario per disporre subito il bonifico. Ovviamente ho dato dati fasulli (ma un IBAN valido, generato tramite un sito web).

A quel punto il truffatore mi manda un’altra mail dove mi informa che ha ricevuto i dati e che al più presto sarebbe andato in banca per fare il bonifico.

Qualche giorno dopo ricevo una mail da una presunta banca, dove mi informano che è stato emesso il bonifico, ma per delle leggi particolari, bisogna fare una ricarica PostePay di 480€ per sbloccare il soldi!! Avete sentito bene, una carta PostePay! Viene comunicato il codice della carta, il codice fiscale della persona (!!!!) e la cifra.

Informazioni relative al truffatore

Le mail che ho ricevuto io, partono da questo indirizzo email:

ONFRAY MATHIEU <onfmathieuj1@gmail.com>

La mail della presunta banca arriva da questo altro indirizzo email:

Banque Transfert <banquefiscalite.transfert@gmail.com>

La carta PostePay che si chiede di caricare con i soldi ha questi dati:

Numero carta: 5333171165167772
Intestatario: Tiziano Guid*** (ho oscurato i dati perché la persona potrebbe aver subito un furto di identità)
Codice fiscale: GDLTZN58P13H**** (dati oscurati per la stessa motivazione scritta poco su)

Conclusioni

Bisogna stare sempre molto molto attenti! Mettendo degli annunci di vendita a volte si diventa bersaglio di truffatori. Bisogna usare delle accortezze. Mai agire frettolosamente, valutare bene sempre quello che si sta facendo.

Spero di poter aiutare almeno alcuni con questo articolo di non cadere vittime di questi metodi truffaldini che vengono usati su Internet.

Vuoi offrirmi un caffè?

Se hai trovato utile questo o altri articoli e vuoi offrirmi un caffè (importo libero) per aiutarmi a coprire parte delle spese di gestione di questo sito, utilizza pure il seguente link PayPal (grazie!!).
Inoltre se trovi delle pubblicità di tuo interesse in questa pagina, puoi cliccarci su, è un altro modo per contribuire alle spese di gestione di questo sito.


Testi delle email scambiate con il truffatore

Prima mail (inviata tramite il sito di vendita)

Mittente: ONFRAY MATHIEU <onfmathieuj1@gmail.com>
Testo:

Salve, sono interessato al veicolo che hai messo in vendita. È ancora disponibile? Cordiali saluti

Onfray

onfmathieuj1@gmail.com

Seconda mail (ricevuta direttamente nella casella di posta)

Salve, signor o signora
Torno da te in seguito alla tua risposta relativa al tuo veicolo su questo sito.
Sarò molto felice di averlo come nuovo veicolo che ho cercato così tanto sui vari siti di veicoli.
Le mie preghiere sono state esaudite per trovare questo marchio di veicoli che ho amato così tanto.
In effetti, sono un espatriato francese che vive all’estero per motivi professionali e non sarò lì per pagarsi in contanti.
Quindi, data la mia posizione, ti offrirò il pagamento tramite bonifico bancario.
Quindi, una volta che i tuoi soldi ti saranno visibili sul tuo conto, fisseremo insieme una data per fare tutte le pratiche a casa tua in Italia.
Se questo può darti fiducia, ti chiedo gentilmente di inviarmi le tue coordinate bancarie (IBAN) e il tuo nome e cognome in modo che possa recarmi alla mia banca il prima possibile per effettuare il pagamento dei tuoi soldi sul tuo conto il prima possibile .

Aspetto una tua reazione al ricevimento della mia email per iniziare la transazione bancaria.

Ricevi i miei più distinti saluti

Grazie per la tua buona comprensione

Terza mail

Buongiorno,sig.
Ho ricevuto le vostre coordinate bancario
Mi renderò alla mia banca lunedì mattina effettuare il trasferimento nel vostro nome
Una volta il pagamento effettuato vi invierò una mail di conferma
Cordiali saluti

Quarta mail (dalla presunta banca)
Oggetto: ALL’ATTENZIONE DEL SIGNORE O SIGNORA: xxx (inseriscono i dati precisi che sono stati comunicati in precedenza)
Testo mail:

BANQUE CENTRALE DES ETATS DE L’AFRIQUE DE L’OUEST

S.A. au capital de 50 milliards de Francs CFA-C.C. N 0100545 R

Siège Social : 12 Boulevard Angoulvant RCI- BAMAKO 592 BP 01 (Côte d’Ivoire)

Tel: 0022 566825703 Fax: 0022 522245228

PARERE DI TASSE AOF

 

 
ALL’ATTENZIONE DEL SIGNORE O SIGNORA: xxx
 
Sono il signore  Yougone Gildas  (responsabile dell’ufficio di controllo delle tasse bancario) e vi invio questo mail per informarli che il trasferimento ordinato via la VERSUS INTERNATIONAL BANK -CI  è bloccato nei nostri locali per le spese relative a questo trasferimento ma anche voi per spiegare in dettaglio tutti i contorni di questa operazione impegnata dalla nostra client  signor  o signora Onfray Mathieu
 

La nostra client signor o Signora Onfray Mathieu effettuato un bonifico bancario verso il vostro conto e la voce doganale di questo trasferimento essendo N 11 31 00 08-0831 00 08 allora sottoposto ad un diritto di transazione internazionale secondo il decreto N 199 8- 196 di 19 Marzo 1998, recante controllo delle attivit finanziarie in sotto regione Occidentale Africana.
Decreto interministeriale N 009 del 10 gennaio 2000, recante verifica di trasferimento dei fondi verso oltremare,

 
Il suo conto è stato erogato della somma di €xxxxx.xx , in seguito alle nuove regolamentazioni delle istituzioni finanziarie messe in posto dallo stato membro, questa somma vi sarà trasferita entro 2 a 3 giorni vista la scala internazionale sulla quale questo trasferimento è stato fatto.
 
Quindi, la banca centrale degli stati dell’Africa dell’Ovest, in attesa di regolarizzare questo trasferimento, portiamo verifiche seguenti :
Sullo stato del conto del signor o signora  Onfray Mathieu e quello del beneficiario del signore o signora xxx xxx
 
– Sulla loro fine per evitare ogni tentativo d’acquisto di armi,
 
– Di riciclaggio di denaro o
 
-Di expatriement dei fondi monetari dell’Unione degli Stati membri dell’Africa dell’Ovest.
 

 Ma e soprattutto evitare il finanziamento delle azioni terroristico, sono dunque a questo titolo che la AOF (banca Centrale degli Etats dell’Africa dell’Ovest) li invita a liberarvi dall’importo spese che nei confronti di tutti i controlli effettuati fissato a €480.00

 

Per il regolamento di queste spese volete subito dopo la ricezione di questa mail rendervi ad un’agenzia postepay più vicino di da voi (questo giorno prima del 17:00, ora GMT ) .
Dato che lei è in Italia, dovrà versare le spese bancarie sul nostro conto postale delle transazioni internazionali in Italia
-Una volta nei locali di posta postepay ,  dovrai ricaricare il nostro numero di conto postepay della somma di  480€ come seguente:
 
-Numero della carta postepay:  5333171165167772
-Code fiscale: GDLTZN58P13H****
-Nome : TIZIANO
-Cognome: GUID***

 

 
Una volta completato il pagamento, inviaci la ricevuta di pagamento tramite e-mail.

 


NB: Questo modo di trasferimento più rapido di quanto un bonifico bancario della somma dunque a questo titolo che vi consigliamo di procedere cos affinché possiamo rispettare il termine indicato (due a tre giorni perch il vostro conto sia accreditato dopo regolamento delle spese), ciò questo giorno stesso noi procederemo alla convalida del trasferimento di valute in corso sul vostro conto altrimenti il committente si vedrà di fronte ad un ritorno di spedizione ma anch e a penalità.

 Volete confermarci le informazioni seguenti: CODICE SWIFT, IBAN & NUMERO DI CONTO.

 

 Li preghiamo di entrare in contatto con il signore Yougone Gildas non appena possibile per regolarizzare questa situazione il più rapidamente possibile.
Fatto ad , il 22 AGOSTO 2022
 
Responsabile
dell’Ufficio di controlli:

 

Sig: YOUGONE GILDAS

2 risposte

  1. luca ha detto:

    ciao ho cercato i tuo recapiti sul tuo sito senza trovarli, sarebbe possibile scambiarci i contatti ho bisogno di una tua consulenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.